SGBox pensa alla privacy dell’Università LUMSA

SGBox mette al sicuro l’Università LUMSA di Roma implementando la soluzione progettata per la gestione degli accessi di sistema nel rispetto del GDPR.

La Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA) è un istituto privato d’ispirazione cattolica con sede principale a Roma, nata nel 1939 e diventato oggi polo formativo d’eccellenza nelle discipline umanistiche. Opera in Italia in diverse sedi, sia nella Capitale, sia a Taranto, a Palermo e a Gubbio. La richiesta inoltrata a SGBox è stata quella di poter rispettare le richieste normative del Garante della Privacy utilizzando il minor numero di risorse possibile sia in termini economici che di capitale umano.

LUMSA ha quindi deciso di adottare all’interno dei propri sistemi informativi la soluzione di SGBox che risponde alle richieste della normativa sugli accessi degli amministratori di sistema. In modo specifico, la legge prevede che siano adottati sistemi idonei alla registrazione degli accessi logici (autenticazione informatica) ai sistemi di elaborazione e agli archivi elettronici da parte degli amministratori di sistema. Le registrazioni devono avere caratteristiche di completezza, inalterabilità e possibilità di verifica della loro integrità adeguate al raggiungimento dello scopo di verifica per cui sono richieste. Non solo, ma anche previsto l’obbligo che tutte le registrazioni siano conservate per un periodo non inferiore a sei mesi e debbano comprendere i riferimenti temporali e la descrizione dell’evento che le ha generate.

«La nostra priorità era trovare una piattaforma che rispondesse pienamente alle prescrizioni del Garante della Privacy», ha dichiarato Vincenzo Lezzi, CIO di LUMSA. «Non solo la soluzione di SGBox è totalmente conforme alle richieste di legge, ma la sua grande versatilità permette di acquisire i log degli amministratori di sistema a prescindere dalla fonte dati che li ha generati», sottolinea ancora Lezzi.

La soluzione implementata da SGBox ha permesso all’Università di essere operativa in pochissimo tempo, grazie alla configurazione automatica che consente di selezionare e accedere in modo immediato solo ai dati significativi. Pochi minuti dopo l’installazione la dashboard è stata in grado di mostrare le informazioni rilevanti degli accessi, con la certezza di preservare questi dati da qualsiasi tipo di manipolazione o attacco informatico. La soluzione è stata scelta anche per la sua notevole competitività rispetto ai prodotti concorrenti, un elemento però che non compromette minimamente prestazioni e sicurezza, da sempre elementi distintivi di SGBox.