Data Privacy Day: i consigli di Netatmo per essere sempre protetti

In occasione del Data Privacy Day del 28 gennaio, Netatmo propone 4 semplici consigli per avere sempre i propri dati protetti e al sicuro, anche con i dispositivi smart per la propria casa.

Data Privacy Day: Il 28 gennaio 2023 si celebra la Giornata Mondiale della Protezione dei Dati, nata con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere l’importanza della privacy e della protezione dei dati.

Secondo l’ultimo bilancio della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni, in Italia sono stati rilevati 12.947 attacchi informatici nel 2022, più del doppio rispetto all’anno precedente.

Questo dato va di pari passo con il proliferare dei prodotti smart e connessi. Infatti, da quanto emerge da una ricerca dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, in Italia sono presenti ben 110 milioni di oggetti connessi e attivi, poco più di 1,8 a persona.

Si tratta quindi di un tema estremamente attuale e in occasione dell’edizione di quest’anno della Giornata Della Protezione dei Dati Netatmo ha deciso di condividere alcuni consigli utili per proteggersi e garantire il massimo della privacy.

 

Creare password forti

Può sembrare scontato e ovvio, ma la password resta il primo blocco per proteggere i dati ed è quindi fondamentale prestare la massima attenzione a questo passaggio. Per garantire una maggiore sicurezza deve contenere lettere, numeri, simboli e un’alternanza tra maiuscole e minuscole. Nella maggior parte dei casi, gli utenti vengono avvisati quando la password non soddisfa questi requisiti e vengono guidati a impostarne una sufficientemente sicura. Tuttavia, vale la pena adottare alcune precauzioni aggiuntive:

  • Non condividere la password;
  • In caso di allarme, cambiare la password o anche il login: nella scheda Sicurezza dell’app Netatmo è possibile cambiare la password o uscire da tutti i prodotti;
  • Utilizzare password uniche per ogni servizio connesso, centralizzate in un gestore di password sicuro e affidabile.

 

Risparmiare con i dati condivisi

Quando si registra per un servizio, l’utente condivide una certa quantità di dati personali al fornitore di tale servizio. In Europa, le aziende sono tenute a rispettare il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), la cui logica generale consiste nel ridurre al minimo la raccolta dei dati, nell’informare in ogni momento l’utente del loro scopo e nel permettergli di acconsentire o meno, in modo reversibile, ai dettagli.

Per garantire il rispetto della privacy dei propri utenti, Netatmo ha scelto la “privacy by design“. Fin dalla fase di progettazione dei suoi prodotti e delle loro applicazioni, l’azienda garantisce che la quantità di dati personali raccolti sia ridotta al minimo indispensabile. Per questo motivo Netatmo raccoglie solo i dati necessari al corretto funzionamento dei suoi prodotti. Dati personali come nome, cognome, età o indirizzo dell’utente non sono richiesti al momento della creazione di un account Netatmo.

 

Mantenere i dispositivi aggiornati

È importante assicurarsi che i dispositivi e le applicazioni siano sempre aggiornati. Gli aggiornamenti non solo consentono di introdurre nuove funzionalità, ma garantiscono anche un livello di sicurezza sempre ottimale.

Netatmo aggiorna regolarmente e automaticamente il software dei suoi prodotti, compresi quelli già in commercio. Grazie a questi aggiornamenti di sicurezza automatici e gratuiti, Netatmo offre ai suoi utenti le tecnologie più sicure e avanzate.

 

Interessarsi alla tecnologia

Tra le domande che vale la pena porsi quando si collega un oggetto alla propria casa, l’uso del cloud è senza dubbio una delle prime. Cosa succede alle informazioni acquisite? Dove vengono memorizzate o inviate? Come viene crittografata la trasmissione?

Gli utenti che dispongono di una Videocamera di sicurezza per interni o esterni sono particolarmente sensibili alla protezione dei loro dati video. Per garantire la privacy, le Videocamere Netatmo memorizzano i video localmente su una scheda microSD inclusa e crittografata, garantendo un livello di protezione più elevato per i suoi contenuti. Tuttavia, quando si verifica un evento insolito, un’immagine viene inviata ai server di Netatmo e recuperata dallo smartphone dell’utente. Netatmo cripta quindi la comunicazione tra i suoi server, il prodotto e lo smartphone. In questo modo, le informazioni sono protette e non possono essere lette da un hacker.

Infine, non tutti i momenti quotidiani vengono registrati in modo permanente. A differenza di altre videocamere di sicurezza, che registrano indiscriminatamente ogni movimento, la Videocamera Netatmo attiva la registrazione in base alle preferenze dell’utente. Grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale, la Videocamera è in grado di distinguere tra membri della famiglia e intrusi. Infatti, gli utenti possono attivare la registrazione quando la Videocamera riconosce un volto sconosciuto e disattivarla per i propri cari.

POTREBBERO INTERESSARTI

Una casa più smart e sicura con i dispositivi e sensori ambientali di Netatmo

Come risparmiare energia con Netatmo Home + Control

I consigli di Netatmo su come risparmiare energia con l’applicazione Home + Control

Risparmiare ma con stile e attenzione al comfort grazie al Termostato di Netatmo

Caro bolletta non ti temo. Come risparmiare con il termostato firmato Netatmo