Milan Games Week 2022

Milan Games Week 2022: torna l’Esports Arena di ProGaming Italia

In occasione della Milan Games Week, al via tre giorni ad alto tasso di adrenalina per tutti gli appassionati di Esport, con numerosi ospiti, esclusivi eventi speciali, emozionanti finali dei campionati italiani.

Milan Games Week 2022: Si illumina il palco della Esports Arena di ProGaming Italia.

Nella cornice di Milan Games Week – in programma dal 25 al 27 novembre 2022 a Fiera Milano (Rho) – ProGaming Italia, leader da oltre 20 anni nell’organizzazione di eventi dedicati all’Esport, ha allestito una variegata serie di eventi, che vedranno la partecipazione di importanti ospiti del settore e sorprese per tutti gli appassionati e non solo.

“La Milan Games Week rappresenta per ProGaming Italia uno dei palchi più importanti su cui portare contenuto Esportivo di qualità e di respiro internazionale, come l’invitational internazionale sul nuovissimo titolo Pokémon Scarlatto e Violetto e uno dei team internazionali più amati al mondo come i FNATIC.

L’obiettivo è riunire all’interno della Esports Arena tutti gli appassionati Esport e tutte le community che animano la scena Esport italiana” commenta Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia.

 

Milan Games Week 2022 | Tre giornate nel segno dell’Esport

Venerdì 25 novembre semaforo verde alle 11.15 con le emozionanti finali del campionato ESL Italia Championship sul titolo Pokémon Unite, da cui uscirà il nome del campione nazionale 2022.

Alle 12.30, in esclusiva, un invitational internazionale su Pokémon Scarlatto e Violetto con il commento di Francesco Pardini, fra i massimi esperti di Pokémon e già vincitore di due campionati nazionali italiani.

L’evento vedrà la partecipazione di tre pro-player d’eccezione: Cunha Eduardo Mourão Brás, attuale campione in carica del mondiale di Pokémon 2022, Castilla Guillermo, al secondo posto della classifica mondiale, e Stadter Markus, che ha conquistato numerosi titoli internazionali.

Sul palco della Esports Arena crescerà poi l’adrenalina grazie a due sorprese tripla AAA.

La prima è rappresentata dal lancio in anteprima assoluta di un nuovo progetto Esport di KONAMI per eFootball™ 2023, simulazione calcistica punto di riferimento per gli appassionati del genere.

La seconda, altrettanto imperdibile, sarà un evento speciale powered by Activision e PlayStation.

Concluderanno in bellezza la prima giornata due momenti musicali attesissimi dal grande pubblico milanese e non solo: per gli appassionati che vogliono cantare a squarciagola le sigle dei cartoni animati, alle 20,00 sarà protagonista sul palco della Esports Arena il cantante e chitarrista Giorgio Vanni, celebre per tante sigle di cartoon fra cui Pokémon e Dragon Ball, con un concerto in acustica.

Alle 21,00 sarà invece la volta di Rose Villain, cantautrice italiana dal forte sapore internazionale, vincitrice di dischi di platino e d’oro, insieme al dj e produttore Andy Sixpm.

Sabato 26 novembre sarà dedicata alle finali del campionato italiano ESL Italia Championship sul titolo Apex Legends, con il commento del pro-player e streamer Thomas “Hal” Avallone, la streamer Giulia Scala in arte Giulia Focaccina ed Edoardo “Eddie” Cianciosi, volti ormai noti alla community italiana di Apex Legends.

Alle 16,00 sarà il momento dell’importante panel di Open Fiber in collaborazione con l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile che, con gli interventi di Luigi Ragoni, Luca Massaccesi, Presidente dell’Osservatorio, e i campioni olimpici di scherma Carolina Erba e Valerio Aspromonte, farà luce sul fenomeno del bullismo.

Domenica 27 novembre, ultima imperdibile giornata alla Milan Games Week, si animerà a ritmo di spike e defuse sul titolo FPS di Riot Games VALORANT, con le finali italiane delle Agents Series.

Ma la Esports Arena sarà anche teatro di Esport internazionale, grazie alla presenza del team Esport più famoso e amato al mondo: i FNATIC di VALORANT saranno protagonisti di uno showmatch all’ultima kill con la possibilità di meet&greet per tutti i fan della squadra che ha calcato i palchi più importanti del mondo.

Al fianco di ProGaming Italia nelle intense giornate della Milano Games Week, Open Fiber, società leader nelle reti in fibra ottica di ultima generazione, e Euronics, il gruppo italiano leader nella distribuzione di elettrodomestici ed elettronica, title sponsor dell’intero ESL Italia Championship.

“Abbiamo deciso di sponsorizzare il più ricco calendario di tornei Esports in Italia con l’obiettivo di condividere momenti di confronto e dialogo con tutta la comunità Gaming, con cui Euronics è particolarmente connessa, per riflettere insieme su un nuovo e più profondo rapporto con la tecnologia.

L’obiettivo è anche quello di approfondire le potenzialità formative e la dimensione sportiva del mondo gaming, spesso non compresa o ancor meno valorizzata” dichiara Daniela Ghidoli, Chief Marketing Office di Euronics Italia.

L’insegna ha chiamato al suo fianco per la finale dell’ESL Italia Championship, oltre a Intel, leader nello sviluppo di tecnologie e processori in grado di migliorare il mondo, HP, azienda hitech di riferimento grazie al portafoglio prodotti e servizi d’avanguardia di personal system, stampanti e soluzioni di stampa 3D.

Le persone dedicano sempre più tempo al gaming e sono alla ricerca di dispositivi performanti, capaci di rispondere ad esigenze di esperienze immersive” afferma Andrea Moi, Personal System Category Lead di HP Italy.

“L’ecosistema gaming dei prodotti OMEN, Victus e HyperX offre a tutti i videogiocatori gli strumenti per espandere i propri orizzonti di gioco, ora e in futuro”.

 

POTREBBERO INTERESSARTI

ESL Italia Championship: si chiude il campionato Esport più importante d’Italia

ESL Italia Championship

ESL Italia Championship presented by Euronics: ecco tutti i vincitori

Giornata Nazionale dell’Esport: parla Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia

Nasce la Giornata Nazionale dell’Esport: appuntamento per il 17 dicembre