Pro.Fit a RiminiWellness

A RiminiWellness 2022 torna Pro.Fit, lo spazio business per il mondo fitness

Nella 16esima edizione dell’evento targato Italian Exhibition Group, torna l’area B2B con la presenza delle principali aziende e delle associazioni di categoria del settore, tra le quali ANIF e Assosport.

Pro.Fit a RiminiWellness

Conto alla rovescia per l’inizio della 16esima edizione di RiminiWellness, la manifestazione di Italian Exhibition Group di riferimento europeo per fitness, sport, benessere e sana alimentazione. Dal 2 al 5 giugno 2022, il polo fieristico di Rimini si trasforma in una grande palestra pronta a richiamare migliaia di sportivi appassionati. Ma non solo: RiminiWellness torna a essere anche il marketplace privilegiato per le aziende leader del settore, che possono sfruttare questa opportunità per esporre la propria offerta e le novità di mercato per dare impulso alle relazioni B2B con i buyer e gli operatori professionali nazionali e internazionali.

PRESENZE BUSINESS DI PRIM’ORDINE
Pro.Fit, area business della manifestazione, torna dopo tre anni con quattro padiglioni espositivi riservati a operatori di settore come proprietari di palestre e centri fitness, personal trainer, fisioterapisti e gestori di impianti e centri medico-sportivi. Presenti i leader mondali nella produzione di attrezzi e macchinari per palestre, le aziende dedicate all’abbigliamento e agli accessori sportivi e i principali fornitori sia per quanto riguarda l’arredamento per palestre, centri benessere e spa, sia per le attrezzature crosstraining e l’allenamento funzionale. Spazio anche all’innovazione e alla tecnologia, con aziende rivolte allo sviluppo di software gestionali e nei servizi di formazione per aziende, imprese, artigiani e microimprese e di dispositivi di riabilitazione e medicina sportiva, e all’offerta formativa con le scuole di formazione per i professionisti del domani.

L’IMPORTANZA DI ESSERCI
Protagoniste di Pro.FIt anche due delle principali associazioni di categoria, ANIF Eurowellness (Associazione Nazionale Impianti Sport&Fitness) e Assosport, che sottolineano l’importanza di tornare a essere presenti alla manifestazione di IEG.

Giampaolo Duregon, presidente ANIF Eurowellness, dichiara: “Siamo estremamente felici di poter tornare quest’anno tutti in presenza a RiminiWellness. Sono ben 26 anni che ANIF partecipa attivamente ad eventi e fiere e negli ultimi anni a Rimini abbiamo sempre organizzato il nostro Convegno nazionale. Quest’anno abbiamo deciso di avere una presenza ancora più incisiva e stiamo stilando un ricco programma di appuntamenti al nostro stand in cui si potranno incontrare operatori, consulenti e partner per riprendere i contatti e fare squadra per affrontare insieme le sfide di questo nuovo scenario post-Covid.”

Secondo Luca Bettini, presidente di Assofitness, l’organizzazione delle aziende italiane del fitness afferente ad Assosport, “la propensione a fare attività fisica ha portato nei mesi scorsi al boom dell’allenamento all’aria aperta, ma siamo convinti che con la prossima stagione autunno/inverno questo si tradurrà in un ritorno in massa anche nelle palestre, che saranno numericamente inferiori, ma potranno tornare a investire in un’ottica di qualità del servizio da offrire ai clienti. In questo panorama, la nostra presenza a RiminiWellness, vetrina imprescindibile per i professionisti del settore, vuole essere un segnale di continuità, ma anche e soprattutto di crescita e rinascita. Noi ci siamo e siamo pronti a ripartire”.

MOMENTI DI APPROFONDIMENTO
ANIF Eurowellness e Assosport saranno promotori di convegni e seminari per creare momenti di confronto su importanti tematiche legate al mercato del fitness.

Da segnare in agenda il Convegno Nazionale ANIF di venerdì 3, durante il quale si affronteranno le tematiche della “Riforma dello Sport. Strumento per la ripartenza”, alla presenza del presidente Duregon e di ospiti come il presidente sport e salute Vito Cozzoli, Vittorio Bosio Presidente CSI, il presidente dell’Istituto per il credito sportivo Andrea Abodi, l’avvocato Alberto Succi e Giulio Marotta, direttore commerciale di Soundreef Italia. Il convegno prosegue con “Una visione europea per affrontare insieme il futuro del fitness”, che vede la presenza di rappresentanti aziendali come Andrea Paulsen, ceo di EuropeActive, Christophe Andanson per Les Mills, Davide Pozos per GO Fit, Jennifer HalSall-De Witt per WIFA e tanti altri.

ANIF animerà anche le giornate di giovedì e sabato con i suoi ANIF Talks, che porranno l’accento sui temi più vari legati alle possibilità di sviluppo del business in ambito sportivo.

A cura di Assosport, in collaborazione con FIF – Federazione Italiana Fitness, il convegno di giovedì 2 giugno “La corretta biomeccanica per le patologie sensibili all’attività motoria” durante il quale interverranno i fisioterapisti Michele Truglio e Sara Sergi per analizzare il mondo della fisioterapia e riabilitazione; venerdì 3 sarà invece la volta de “Il futuro del fitness: come sono cambiati gli utenti e le proposte delle palestre”, con Gianluca Scazzosi di GLS Consulting, Marco Meli di Les Mills e Viviana Fabozzi di FIF per esplorare i cambiamenti di consumo e gli allenamenti più richiesti.

Sulle modalità di partecipazione, consultare la sezione eventi sul sito ufficiale: www.riminiwellness.com

Visita il catalogo espositori di RiminiWellness 2022 su: https://sofair.iegexpo.cloud/WEL-2022/IT/

POTREBBERO INTERESSARTI

RiminiWellness 2022

RiminiWellness 2022: riparte il mondo del fitness e del benessere

RiminiWellness 2022

RiminiWellness 2022: prende il via domani l’estate all’insegna del benessere

universo fitness

L’evoluzione dell’universo fitness è di casa a RiminiWellness 2022 dal 2 al 5 giugno

RiminiWellness 2022: dal 2 al 5 giugno torna la fiera del fitness e del benessere