Virtual Arena

Virtual Arena, parte il countdown per il primo appuntamento 2022. Si parte venerdì 27 maggio.

Tutto è pronto per la prima edizione di quest’anno di Virtual Arena. Tra numerosi ospiti e momenti di giochi, ampio spazio ai temi dell’inclusività, nuove tecnologie e sostenibilità ambientale.

Tutto è pronto per la prima edizione 2022 di Virtual Arena, il format Twitch organizzato e promosso da ProGaming Italia (PGI), azienda leader da oltre 20 anni nell’organizzazione di eventi dedicati all’Esport. Da segnare in agenda l’imperdibile appuntamento dal 27 al 29 maggio 2022, per approfondire i temi di inclusività, nuove tecnologie e sostenibilità ambientale insieme ai co-host dell’evento – Emanuele Gregori di Multiplayer, Luigi Ragoni di PGI, Ckibe e Nennella.

Tra i numerosi panel e talk, ampio spazio anche a momenti di gioco, quiz, sondaggi e attività legate al progetto E-Park planted by PGI, il parco green dell’azienda nato con l’obiettivo di ricompensare la quantità di CO2 emessa durante l’evento.

Venerdì 27 maggio: spazio alla musica, alla sostenibilità e all’inclusività

Si parte venerdì 27 maggio alle ore 14.00 sul canale Twitch di Virtual Arena. Giorgio Vanni e Gianandrea Muià terranno un panel dedicato all’influenza della musica sullo storytelling, esplorando l’importanza della voce e del suono all’interno di un videogioco. Sempre nella prima giornata si affronterà il rapporto tra tecnologia e sostenibilità insieme a Tempesta Production, la casa di produzione cinematografica eco-friendly, e Vicktor Laszlo, esperto di cinema. Con Marco Merrino invece si approfondirà l’Hikkomori – il fenomeno sempre più diffuso dell’isolamento sociale – e il ruolo di videogames e non solo. Spazio anche per il segmento “Interferenza Umana” con Kesten, dove si parlerà di stampa 3D e sostenibilità.

Ovviamente non mancheranno i momenti di gioco. Infatti, il venerdì vedrà come protagonista Rocket League con sfide tutorial insieme a JustRyuk, caster, gamer e content creator.

Sabato 28 maggio: dal rapporto tra uomo e donna a quello tra Oriente e Occidente

La seconda giornata inizierà con il talk dedicato alla parità tra uomo e donna, focalizzandosi sul dualismo tra eroe maschile e femminile, il ribaltamento del concetto del machismo, del gentil sesso e il ruolo del Cosplay. Si alterneranno poi momenti di approfondimento con Francesco Fossetti e Cristina Campus, in arte Krisftis, su quanto Oriente e Occidente si influenzano nell’arte visual-narrativa e su come questo paradigma sia cambiato nel corso degli ultimi anni. Con FroZ3n e Kafkanya invece si parlerà del rapporto con Nintendo: cosa rappresenta la grande N per i giovani e per le nuove generazioni oggi?

Il sabato sarà dedicato anche ai ragazzi di Pokémon Millennium con un collegamento in diretta da Giocomix a Cagliari.

Per il segmento “Interferenza Umana” sarà la volta del panel “Un dialogo da podcaster…a podcaster” con Kesten e RickDufer, per capire le ragioni del successo del podcast come nuova forma di intrattenimento.

Domenica 29 maggio: uno sguardo su cinema e nuove tecnologie

Come si sta muovendo il mondo del cinema riguardo alle tematiche di inclusione? A cercare di dare una risposta ci penserà RobMcQuack con un momento di approfondimento dedicato. Appuntamento anche con Nello Nigro – in arte Hollywood285 – e Giulia Costax per scoprire la portata rivoluzionaria delle nuove tecnologie nella vita delle persone, attraverso un racconto del loro personale percorso professionale e non solo. Ultimo appuntamento anche per “Interferenza Umana” con Kesten e Ava Hangar su inclusività e potere delle maschere.

La giornata conclusiva vedrà anche un importante momento dedicato all’Esport con VALORANT, con sfide valide per il campionato AgentsSeries.

 

POTREBBERO INTERESSARTI

Pokémon Special Championship: ecco il racconto delle due giornate di gioco

Pokémon Special Championship: tutti i segreti dell’evento più atteso

Pokémon Special Championship è sicuramente tra gli eventi imperdibili a Milano

Virtual Arena: al via il primo appuntamento 2022 organizzato da ProGaming Italia