Da Oval arriva Game On, prodotto d’investimento per il mondo gaming

Disponibile sull’app Oval, il nuovo ETN permette di investire in aziende leader del settore, che hanno rivoluzionato il mondo dell’intrattenimento,da Sony a Nintendo, da Electronic Arts ad Activision Blizzard.

Mai pensato di investire nell’industria dei videogame, delle tecnologie videoludiche e degli eSports? Oval Money permette di farlo grazie a Game On, il primo prodotto di investimento disponibile da oggi sull’app Oval e completamente dedicato al mondo gaming. E’ un ETN (Exchange Traded Note), uno strumento derivato che replica le performance del sottostante, cioè tipicamente di un indice, senza emettere cedole né avere una data di scadenza.

Nel caso specifico, Game On si basa su un paniere di 20 aziende leader di settore, grandi nomi come NVIDIA, Sony (impegnatissima a preparare l’avvento di PlayStation 5), Nintendo e Electronic Arts, che hanno creato, plasmato e continuano a portare innovazione sia a livello di sviluppo software che di tecnologie abilitanti. D’altronde, chi non ha mai sentito parlare di FIFA? O di Super Mario Bros? A quelle già citate, si aggiungono anche altre Logitech, Ubisoft, AMD, Activision Blizzard, Zynga, Take Two, Tencent, Nexon e molte altre.

Perché investire nel mondo dei videogiochi rappresenta, secondo l’azienda, una prospettiva interessante? Semplicemente perché il gaming è un settore che ha vissuto negli anni una continua e costante ascesa, anche in virtù di un costante ampliamento del target di riferimento. Merito della capacità di emozionare, del progresso tecnologico che ha permesso di creare scenari realistici e immersivi, ma anche dell’ascesa del gaming online, degli investimenti messi in campo nelle tecnologie di realtà virtuale e aumentata e, cosa tutt’altro che secondaria, nell’esplosione del fenomeno eSports.

A livello mondiale, la spesa in videogame è, e resta, rilevante: basti pensare che, nel solo marzo 2020, si parla di 10 miliardi di dollari tra USA ed Europa (fonte: Superdata). Il lockdown, infatti, ha costretto le persone a rimanere in casa a lungo e per molti è stata l’occasione per riscoprire un passatempo che esiste da decenni e non ha mai perso il suo fascino. Riavvicinando le persone ai videogame, i noti eventi di inizio 2020 potrebbero aver fornito un ulteriore impulso al mercato anche per i prossimi mesi, in attesa della “caldissima” seconda parte dell’anno. Nel frattempo, aumentano i ricavi dei giochi per PC e console, ma cresce anche il segmento del mobile gaming, esploso con l’avanzata degli smartphone e destinato ad avere un impatto importante sui bilanci delle aziende coinvolte anche in futuro.

Game On rappresenta quindi un prodotto interessante che dimostra la fiducia in un mercato ad altissimo potenziale, nonché un vero e proprio riferimento di innovazione e di hi-tech.

POTREBBERO INTERESSARTI

Nell’app Oval arrivano gli investimenti sui videogiochi

Game On, la novità di Oval pensata per gli appassionati di gaming

Arriva Oval Pro, la nuova piattaforma di Oval Money

Oval offre un valore aggiunto ai pagamenti digitali