Unificare l’esperienza di lavoro ibrido? Con le soluzioni Logitech e Microsoft Teams è facile e affidabile

Massimizzare i risultati, aumentare la produttività, generare soddisfazione nei dipendenti. Grazie ai dispositivi e alle soluzioni digitali di Logitech certificate Microsoft è possibile ottimizzare postazioni di lavoro e sale riunioni. 

 

Il lavoro ibrido è presente e il futuro. Mentre fino a pochi anni fa la possibilità di alternare lavoro da remoto e in ufficio era considerata solo un vantaggio, oggi è un requisito sempre più essenziale per attrarre e trattenere i giovani talenti e risorse di qualità.

Infatti, secondo una ricerca di Gallup 6 dipendenti su 10 con mansioni che si possono svolgere da remoto desiderano un assetto di lavoro flessibile, circa un terzo preferisce lavorare completamente da casa e meno del 10% solo in ufficio.

Per creare un ambiente di lavoro flessibile capace di migliorare l’esperienza dei dipendenti, al fine di massimizzare i risultati e incrementare la produttività, non è però sufficiente stabilire turni di alternanza fra lavoro da casa e attività in ufficio.

È necessario offrire anche i giusti strumenti in grado di svolgere al meglio il proprio compito, consentendo agli utenti di evitare distrazioni e perdite di tempo.

In base a una recente ricerca condotta da Logitech, infatti, l’89% degli utenti finali riscontra problemi video derivanti dalla videocamera integrata nel PC e quasi due terzi segnalano problemi di illuminazione, spigoli vivi e imbarazzo per il proprio aspetto.

L’85% dichiara di registrare inconvenienti audio con altoparlanti, microfoni e cuffie con microfono di fascia consumer, tra cui scarsa qualità del suono, rumore di fondo e problemi di connessione.

Non stupisce dunque che il 53% degli intervistati affermi di dover controllare ogni volta che altoparlanti e microfono funzionino correttamente; il 48% che non siano presenti distrazioni sonore nell’ambiente circostante o perda tempo a gestire l’illuminazione.

Se il 57% sistema il proprio aspetto fisico, il 46% prende in considerazione ciò che gli altri possono vedere dell’ambiente circostante e il 41% regola l’angolo di inclinazione del proprio viso rispetto alla videocamera.

Tutti ostacoli che interrompono il flusso di lavoro, fanno perdere tempo e generano frustrazione.

Logitech e Microsoft insieme per migliorare l’esperienza dei dipendenti

Le attrezzature per sale riunioni e gli strumenti desktop di Logitech sono invece certificati per Microsoft Teams e offrono alle aziende un modo semplice per migliorare l’esperienza dei dipendenti a casa e in ufficio.

Insieme, Logitech e Microsoft offrono una gamma completa e flessibile di soluzioni che soddisfa al contempo le esigenze dei dipendenti e dei team IT.

Il risultato? Maggior produttività e soddisfazione dei dipendenti e un team IT che può concentrarsi sull’incremento di valore per il business, non sulla risoluzione dei problemi delle webcam.

A una perfetta organizzazione della scrivania pensa Logi Dock Flex, una docking station gestita che consente di personalizzare la prenotazione delle postazioni condivise fra i dipendenti e facilita la gestione dei dispositivi per l’IT.

Logi Dock Flex permette all’utente di effettuare automaticamente il check-in e accedere alle periferiche collegando il proprio laptop, scegliere postazioni vicino ai colleghi o al team.

Ma anche applicare sfondi personalizzati, inviare messaggi, partecipare alle chiamate e guardare gli eventi in programma.

Il team IT può controllare lo stato delle postazioni, distribuire gli aggiornamenti, modificare le impostazioni e ricevere avvisi sui problemi da un’unica piattaforma.

Può eseguire l’integrazione con gli strumenti esistenti come Microsoft Teams per un’esperienza uniforme e tanto altro.

In sala conferenze, la piena integrazione tra l’ecosistema Logitech e Microsoft Teams semplifica e velocizza l’accesso e l’avvio delle operazioni nelle sale riunioni.

Con Rally Bar Huddle, i dipendenti avranno accesso a una barra video integrata con Intelligenza Artificiale per videoconferenze, progettata appositamente per ambienti più piccoli e che garantisce un rilevamento suoni avanzato e l’eliminazione del rumore, per un’esperienza di riunione semplice e naturale.

Nelle sale native per Microsoft Teams Rooms, dove non è necessario portare il proprio laptop, si può invece utilizzare la famiglia di prodotti Rally Bar per eseguire applicazioni per videoconferenze, con l’ausilio anche di altri dispositivi di controllo touch come Tap Scheduler e Tap IP.

Logitech fornisce inoltre un’intera gamma di accessori per inquadrature perfette di ogni partecipante alle riunioni, videocamere per lavagne e microfoni modulari che riproducono alla perfezione ogni conversazione.

Scegliere Logitech e Microsoft Teams significa accogliere il futuro del lavoro nella propria azienda, aumentare la produttività e la soddisfazione dei dipendenti, creando l’ambiente perfetto per il lavoro ibrido e facilitando le mansioni del team IT.

Per scoprire in dettaglio come trasformare le riunioni nella vostra azienda potete consultare la pagina web dedicata alla partnership fra Logitech e Microsoft Teams.

POTREBBERO INTERESSARTI

Netatmo nomina Marc Chachereau nuovo direttore della ricerca e sviluppo

Netatmo nomina Marc Chachereau nuovo direttore della ricerca e sviluppo

Arriva Logitech Keys-To-Go 2, una tastiera ultraportatile per tablet

Arriva Logitech Keys-To-Go 2, una tastiera ultraportatile per tablet

Proiettori XGIMI, i compagni ideali del grande sport estivo

Proiettori XGIMI, i compagni ideali del grande sport estivo

Nuova apertura in Lombardia per Action a Settimo Milanese, in provincia di Milano.

Nuova apertura in Lombardia per Action a Settimo Milanese, in provincia di Milano.